L’innovazione nei settori Acqua e Agrifood: esperienze, attori e prospettive. Il Milan Center for Food Law and Policy in collaborazione con Fondazione Prima

20/06/2018 by in category America-del-nord_it, Europa_it, EVENTI-IMMINENTI, In programma, Interventi, Rassegna with 0 and 0

L’innovazione nei settori Acqua e Agrifood: esperienze, attori e prospettive.

Il Milan Center for Food Law and Policy in collaborazione con Fondazione Prima 

 

Un programma di ricerca congiunto sui temi dell’acqua e dell’alimentazione nell’area del Mediterraneo. A Palazzo Isimbardi, lo scorso 19 giugno il Milan Center for Food Law and Policy e la Fondazione Prima hanno fatto il punto della situazione, alla luce anche del valore cruciale della partita che si gioca sulle risorse primarie. Livia Pomodoro, Presidente del Milan Center for Food Law and Policy: “Certamente dovremo tener conto che ci sono moltissime esperienze sulle quali va fatta una riflessione molto approfondita, in un momento anche di grande disagio, perché tutto si tiene: se gli uomini scappano da terre deserte bisogna fare in modo che quelle terre non siano più desertiche. Se gli uomini vanno alla ricerca di un benessere di tipo occidentale bisogna anche capirne le ragioni e cercare di ragionare perché tutti abbiano le stesse opportunità“.

Altro attore principale è stata la Fondazione Prima, presieduta da Angelo Riccaboni, che ha presentato la Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area: “E’ il più ambizioso programma di cooperazione scientifica mai lanciato nel Mediterraneo, con mezzo miliardo di budget su sette anni, il che significa che per sette anni c’è un’agenzia basata a Barcellona che riceve le risorse per metà dalla Commissione europea e per metà da Paesi euromediterranei e ogni anno lancia delle call per finanziare ricerche su food e water nel Mediterraneo“.

Tra i relatori a Milano anche Fabrizio Nicoletti, direttore centrale per l’Innovazione e la Ricerca del ministero degli Esteri. “E’ una partita che va giocata da tutti i giocatori – ha spiegato – non solo dall’Italia. L’Italia certamente fa la propria parte, sprigionando energie. Oggi ne abbiamo un esempio, energie significa lavorare insieme, significa essere determinati nel mantenere gli impegni che abbiamo preso a livello onusiano, impegni ce vogliamo mantenere a livello di collaborazione mediterranea“.

 

 

INTERVISTE

Livia Pomodoro, Presidente del Milan Center for Food Law and Policy

Angelo Riccaboni, Presidente Fondazione PRIMA

Min. Plen. Fabrizio Nicoletti, Direttore Centrale per l’innovazione e la ricerca Sistema Paese, MAECI

 

Alan Christian Rizzi, Sottosegretario con delega ai rapporti con le delegazioni internazionali, Regione Lombardia

Arianna Censi, Vice Sindaca Città metropolitana di Milano

Riccardo Della Valle, Referente ASviS

Copyright © 2014 Milan Center for Food Law and Policy Credits   Contattaci Privacy Policy